Fuoco (Cuore e Intestino Tenue)

huo_fuoco

L’energia del Fuoco è all’apice del movimento ascensionale e si dirama in tutte le direzioni, come il propagarsi delle fiamme. E’ libera, dinamica, rapida, riscalda e brucia.

L’energia di Fuoco, in un individuo sano, denota eccitazione verso la vita, entusiasmo, calore nelle relazioni umane, capacità di essere in sintonia con gli altri. Ha bisogno di stimoli esterni, se è solo si ferma. Usa l’umorismo sia per essere al centro dell’attenzione, che per difesa. Tende ad assumere impegni difficili per scaricare l’energia in eccesso.
Immaginate un falò e tante persone sedute intorno. Il fuoco unisce le persone e con il calore che emana, lo scoppiettio dei carboni, le fiamme che sembrano prendere vita, conquista la loro attenzione e le tiene incollate ad esso. Allo stesso modo, una persona con un Fuoco forte e in equilibrio cattura l’attenzione dei suoi interlocutori, perché abile oratore e incantatore, con il suo modo di gesticolare che sembra emulare il movimento delle fiamme. Ma queste posso essere considerate qualità “esterne”. Infatti l’energia di Fuoco ha anche qualità “interne”, come la capacità di concentrazione ed assorbimento su qualcosa, la possessività e l’attaccamento.

Ma tutte queste caratteristiche tendono all’eccesso se l’individuo ha uno squilibrio dell’energia del Fuoco. In questo caso tende a straparlare, spesso a sproposito, mettendo in evidenza tutti i propri difetti. Nella fase più Yin si autocommisera, mentre nella fase più Yang diventa invadente. Più in generale è iperattivo, gesticola, spinge in avanti il torace e porta indietro le spalle, come se volesse mostrare il cuore.

L’emozione legata al Fuoco è la gioia. Ci sono tanti modi di esprimere gioia, in maniera tranquilla e silenziosa o più esuberante, rispecchiando le varie situazioni energetiche del Fuoco.
La stagione del Fuoco è l’estate. Proprio nella sua stagione si identifica il carattere del Fuoco. La maggiore attività, le feste di paese, le scuole chiuse e i ragazzi che giocano all’aperto. Tutto ha un’aria festosa.
La fase della vita è la maturazione e la prima età adulta. In questo periodo l’individuo è in fase di crescita fisica ed il suo corpo si trova al massimo della sua forza.
L’organo di senso è la lingua connessa al linguaggio, proprio per le sue capacità oratorie. Il fluido corporeo è il sudore, che produciamo per abbassare la temperatura corporea in un ambiente caldo e umido. I vasi sanguigni, sono i tessuti del Fuoco, dove circola il sangue e cioè l’espressione fluida dell’energia (Shen).

L’energia del Fuoco si evidenzia soprattutto nel torace e nelle spalle, con la tendenza a portare in su la spalla sinistra, in caso di squilibrio. Sul viso sarà la punta del naso, legata all’energia del cuore, a sottolinearne la qualità energetica.

La “loggia energetica” del Fuoco è composta da un Fuoco Primario, con il cuore e lintestino Tenue e da un Fuoco Secondario con mastro del cuore e triplice focolare.

Per vedere altre caratteristiche del Fuoco visualizza la tabella inserita in questo post.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...