Terra (Stomaco e Milza Pancreas)

tu_terra

L’elemento Terra, per convenzione, è posto tra il Fuoco ed il Metallo, ma originariamente era posizionata al centro. E’ come se tenesse insieme tutti gli altri elementi, come il mozzo di una ruota. Proprio per la sua caratteristica centralità ha influenza su tutti gli altri elementi. E’ madre del Metallo e, nel ciclo di controllo, condiziona l’Acqua.

Un individuo con L’elemento Terra sano è stabile e solido. Ha un buon contatto con il suo centro e quindi risulta tranquillo e si comporta da persona matura. L’elemento Terra si identifica al meglio nel rapporto tra genitori e figli. Pensate all’unione di una madre col proprio bambino a partire dal cordone ombelicale e alle cure che gli dedicherà una volta nato.

Ma, se da un lato, è facile immaginare quanto amore una madre ci metta a curare il proprio figlio, dall’altro una cura eccessiva e maniacale è segno di squilibrio. Altri segni di alterazione dello stato energetico di Terra sono l’indifferenza, l’immobilismo, la sensazione di delusione verso ogni cosa. L’individuo con squilibrio di Terra tende a parlare spesso delle sue difficoltà con toni di autocommiserazione e con la paura di essere incompreso. Nella manifestazione più Yang fa la vittima (aspetta che gli altri si accorgano di lui).

L’emozione legata alla Terra è, ovviamente, l’empatia per la capacità di prendersi cura degli altri e di percepirne gli stati d’animo.
La stagione è la tarda estate o estate di S.Martino, ovvero quando ormai il caldo dell’estate si va affievolendo, ma c’è ancora tempo prima che arrivino gli acquazzoni autunnali. in questo periodo il clima è mite e piacevole, anzi è armonizzante.
La fase della vita è l’età adulta intermedia o, per semplificare, la maturazione. E’ questa la fase più produttiva sia per l’uomo che per la donna. Qui l’individuo è motivato ad assumersi delle responsabilità.
L’organo di senso è la lingua o la bocca, in quanto è legato strettamente al gusto. Il fluido corporeo sarà quindi la saliva. Mangiare eccessivamente o insufficientemente  mette in squilibrio la Terra che è armonizzata da una quantità di cibo adeguato. Il tessuto corporeo sono i muscoli, intesi come ventre muscolare. In squilibrio, infatti, l’individuo ha debolezza alle gambe ed ha la tendenza a sedersi.

La condizione energetica della Terra si percepisce dall’aspetto di una persona. Se in sovrappeso o magra, se i tessuti sono molli o solidi, danno un chiaro segnale dell’energia di Terra. Nella postura notiamo, in squilibrio, la tendenza ad avere le braccia conserte. Sul viso altro segno è la flaccidità dei tessuti e il gonfiore alle tempie.

La “loggia energetica” della Terra comprende lo stomaco e la milza.

 

Per vedere altre caratteristiche del Legno visualizza la tabella inserita in questo post.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...